La bellissima Festa dei Nonni descritta con le parole delle nostre mamme e nonne 02.10.2017

SPUNTA UN RAGGIO DI SOLE

(Scritto da Irene Piermarini, mamma di un nostro bambino)

Spunta un raggio di sole. La pioggia ha minacciato di  minare la festa, ma il sorriso dei bimbi e dei nonni lo ha impedito. E’ il potere dell’amore.

Girano l’angolo uno ad uno i nonni.

Fa capolino un visetto buffo che sorride, un ricciolo impertinente si nasconde, gridolini e buffi movimenti ci danno il benvenuto. Cercano di rimanere ordinati, sono orgogliosi e pronti a festeggiare i nonni con le loro poesie e canzoni.

E’ la festa dei nonni, è la festa degli Angeli Custodi. Suor Maria Rita vuole sottolinearlo, poiché sono i nonni gli Angeli Custodi dei loro nipoti. Quei nonni, essi stessi un po’ bambini, che proteggono, ascoltano, giocano con una speciale complicità e questo li lega indissolubilmente ai loro nipoti.

La festa si apre con una poesia. I bambini ringraziano i nonni per essere sempre vicino a loro in ogni sfaccettatura della loro vita. “Nonno e nonna siete la cosa più bella di questo mondo.” Poi con tamburi, trombe e mandolini forniti gentilmente dalle maestre, la banda musicale prende ritmo e inizia la serenata… “ecco la banda musicale per un giorno eccezionale che ai nonni suonerà musica a volontà”.

La serenata prosegue con la canzone “Insieme” e arriva il momento della foto, un momento di abbracci e commozione immortalato in una foto epica.

Una festa importante per donne e uomini che sono colonne portanti ed accoglienti, generosi e presenti.

Grazie nonni da parte dei vostri bambini, dalle mamme e dai papà.

 

LA FESTA DEI NONNI

(Scritto da Stefania Ciavarroni, nonna di una nostra bambina)

Un breve, ma significativo spazio della giornata consacrata agli angeli, i bambini della Scuola Materna L. e I. Rossi hanno voluto dedicare ai loro nonni.

Un pomeriggio tiepido, il semplice scenario dello spazio antistante la scuola, un gruppo di bambini più o meno consapevoli dell’importanza dell’avvenimento e tanti nonni e nonne emozionati, pronti a condividere con i propri nipoti un momento certamente speciale.

Dopo il saluto iniziale di Suor Maria Rita, che ha tenuto a sottolineare come non sia un caso che la festa degli angeli custodi e quella dei nonni coincidano, i bambini, percuotendo con le loro manine i tamburi di carta appesi al collo, hanno intonato “La banda dei nonni” con ritmo via via crescente, incoraggiati dagli applausi e dai baci che volavano verso di loro.

È seguita una poesia, quindi un’altra canzone sempre imperniate sul magico rapporto tra queste due generazioni che, pur così distanti anagraficamente, sono strette da un profondo legame di amore, amicizia e complicità.

È stato un momento davvero emozionante nella sua semplicità, un momento in cui ciascuno di noi si è sentito orgoglioso e fortunato a vivere la condizione di nonno.

Un grazie di cuore a Suor Maria Rita e alle sue splendide maestre che, a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico e con bambini così piccoli, hanno saputo organizzare uno spettacolo piacevole e coinvolgente e che, in modo giocoso, attraverso la celebrazione della figura dei nonni, hanno iniziato a trasmettere loro il valore della famiglia come base fondamentale su cui costruire il grande e variopinto mosaico della vita.

A conclusione della giornata i bambini hanno potuto gustare i deliziosi dolci preparati … naturalmente dai nonni.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dove siamo

Scuola Materna Paritaria Lelio e Innocenzina Rossi
Sede Legale
P.zza S.Domenico, 12 06049 Spoleto PG

Sede Operativa
Loc. Cortaccione - 06049 Spoleto PG

Contatti

Telefono 0743/221089
Fax 0743/202361
Cell 3683166853
maternalirossi@alice.it info@scuolamaternaparitarialeirossi.it